[66] Date viaggio: 05 dic 2019 - 08 dic 2019

  • Senza zaino

In Viaggio come gli Imperatori

Altopiano del Renon

Apri le narici. Annusa la neve. Lascia che la vita accada.
Sylvia Plath

L’altopiano del Renon, un area affascinante e poco frequentata rispetto alle più famose e vicine Dolomiti. La fantastica accoppiata treno + scarponi ...e ciaspole!
Infatti abbiamo la possibilità di raggiungere la bella località di Collalbo utilizzando i mezzi pubblici; treno fino a Bolzano, teleferica fino alla località Soprabolzano e in ultimo il suggestivo trenino delle montagne che ci porta a destinazione.
Il nostro viaggio sarà caratterizzato dal lento ritmo delle passeggiate nella neve, aternati ai piaceri del riposo nella sauna o a bordo della piscina coperta di una antica stazione di posta e, infine, tra i tavoli delle sue sale da pranzo imbandite di pietanze speciali e preparate con cura.
Le possibilità di camminare con le ciaspole sono molte e diverse, da quelle impagabili sull’Altopiano dove godiamo di panorami a 360° su tutto l’arco alpino orientale, a quelle attraverso i boschi per andare a visitare i villaggi o i siti di interesse naturale e storico. Il livello di difficoltà delle uscite è adatto anche a chi si cimenta, per la prima volta, con questi attrezzi, oggi rivisitati, che hanno fatto la storia dell’escursionismo e dei viaggi invernali.

Gi 5: Collalbo - Longomoso
Arrivo a Collalbo e trasferimento a Longomoso, sua frazione e località dove alloggeremo. Presa in carico delle stanze e nella tarda mattinata facciamo una breve escursione su facile terreno per prendere confidenza con l’attrezzatura.

Ve 6: Altopiano del Renon -Corno del Renon
5 h - [+/-300]
Trasferimento in bus verso Altopiano del Renon ed escursione al Corno di Renon e verso le malghe circostanti che spuntano nelle distese innevate. Panorama incredibile dalla cima che sovrasta l’altipiano


Sa 7: La magia dei boschi innevati
6 h - [+/-450]
L’escursione parte dall’arrivo della funivia (Schwarzseespitze) e da lì arriviamo tra boschi e pascoli fino alla Rasthalm e con giro ad anello torniamo agli impianti. Allontanarci dalle zone più frequentate ci darà la possibilità di incontrare gli animali (ungulati per lo più) e vivere la magia dei boschi innevati.

Do 8: Tra i borghi
4h - [+/-250]
Questa volta partiamo direttamente dal nostro albergo per conoscere gli ambienti delle quote più basse ma molto interessanti sotto l’aspetto paesaggistico e rurale. Visitiamo borghi caratteristici che acquistano maggiore fascino con i tetti imbiancati, chiese tipiche dei paesaggi altoatesini e creeiamo le condizioni per stabilire relazioni con i residenti più anziani che abbiano piacere di raccontarsi. Rientro intorno alle 13 alla stazione fs di Collalbo.

Inizio viaggio:

giovedì 5, luogo di ritrovo stazione fs di Collalbo o Bolzano in base alle provenienze.

Saranno comunicati gli orari utili per salire a Collalbo.

 


Fine viaggio:

domenica 8 a Collalbo nel pomeriggio.


Cammino:

Su terreni innevati in ambiente facile, che non presenta pericoli di valanghe, useremo sentieri con leggere pendenze e strade forestali ma è necessario un buon allenamento a causa della neve che rende più faticoso il camminare.


Notti:

il soggiorno sarà organizzato in hotel 3 stelle dotato di sauna e piscina coperta inclusi nel prezzo.


Pasti:

pranzi al sacco, la colazione abbondante a buffet tipica degli alberghi atesini, la cena in hotel.


Sapori tipici:

ricca e famosa cucina tirolese con le specialità contadine come speck, ravioli con spinaci, carne di maiale in salamoia, salsicce con crauti e canederli. Tra i dolci si possono gustare le castagne arrosto, i dolci “Krapfen” e la varietà di mele Kloatzen, specifica di quest’area.


Difficoltà:

2 su 4 per l’impegno a camminare nella neve.


Note:

A seconda del meteo faremo delle escursioni più o meno lunghe sia sull’Altopiano, con possibilità di fare la pausa del pranzo presso le malghe ristrutturate ad uso rifugio che ci faranno gustare le tipicità del luogo, che nei villaggi limitrofi con la visita alle caratteristiche piramidi di pietra o a altre valenze territoriali. Per chi ama il pattinaggio su ghiaccio a Collalbo si trova una bella pista utilizzata anche per gare internazionali.

La Valle d’Isarco è stata un significante luogo di transito anche grazie allo sviluppo di Colma, frazione di Barbiano, situata a fondovalle, alla sponda destra del fiume Isarco. Già nell’impero romano (15 a.C. – 476 d.C.) ci sarebbe stato un insediamento chiamato “Sublavio”. Nozioni di pregio sui romani si ricavano
anche dai reperti trovati nel 1927 durante la costruzione del bacino artificiale idroelettrico. Vista l’invalicabilità della gola dell’Isarco tra Colma e Cardano, la cosiddetta “Kaiserweg”, la via degli imperatori, iniziava proprio a Colma e conduceva dal fondovalle attraverso Renon fino a Bolzano. Numerosi i
viaggiatori e oltre 60 i convogli imperiali che hanno scelto la faticosa salita fino a “Rotwand”, Longostagno e Longomoso durante il loro viaggio all’incoronazione a Roma e conseguentemente anche al loro ritorno.

Nel 1314 il commerciante bolzanino Heinrich Kunter fa costruire una via attraverso la gola dell’Isarco, la cosiddetta “Kuntersweg” (via Kunter), la quale poi nel 1480 fu ampliata in un’agevole carreggiata.

Quota: € 140 da versare all'associazione (per segreteria, organizzazione, guida).
Spese previste: € 220. Da portare con sé per mangiare, dormire. Sono calcolate accuratamente, tuttavia suscettibili di piccole variazioni in più o meno legate a variazione prezzi ed al comportamento del gruppo.

Noleggio ciaspole direttamente dalla guida 8 euro al giorno a persona.

 

Info prenotazione

Nonostante la bellezza del viaggio non sei ancora convinto? Ti servono ulteriori info per prenotare? Nessun problema!
Invia la tua richiesta attraverso questo modulo.


Nome *

Cognome *

Email *

Note

I dati forniti saranno utilizzati esclusivamente per l'uso richiesto dall'utente, e secondo le leggi in vigore, non saranno ceduti a terzi. Premendo "Autorizzo", l'utente garantisce la veridicità dei dati forniti e presta il proprio consenso all'uso dei dati sopra raccolti come indicato. Dichiara inoltre di aver preso visione delle informazioni che seguono:i responsabili del sito dichiarano che, in conformità con l'art. 13 Legge 196/2003, i dati vengono raccolti al fine di fornire le informazioni richieste; l'utente gode dei diritti di cui all'art. 13 Legge 196/2003

Autorizzo

Codice di controllo captcha

Info prenotazione