[46] Date viaggio: 28 set 2018 - 30 set 2018

La Desarpa, dal Monte alla Valle con i pastori

Valle d'Aosta

Nel mondo c'è un ordine naturale di farmacie, poiché tutti i prati e i pascoli, tutte le montagne e colline sono farmacie.

Paracelso.

Un momento di festa che sancisce la fine della stagione in alpeggio. Un rito che si rinnova con la partecipazione sentita della popolazione locale; grandi e piccini, nei loro abiti tradizionali,accompagnano le mucche e le pecore che rientrano nelle stalle dei borghi  dopo l’estate trascorsa in quota. Qualche volta accade inoltre  che gli asini seguano il bestiame per portare a valle, nelle loro sacche , gli agnellini nati da qualche ora . E’ un tripudio di colori e di suoni con i balconi fioriti, le mucche vestite con ghirlande di fiori, la banda musicale che accompagna i vari cortei e le bancarelle dei produttori locali che espongono la loro preziosa merce di qualità. Noi, come sempre, ci avvicineremo all’evento lentamente. cammineremo nei giorni precedenti assaporando i paesaggi colorati dell’autunno, incontreremo branchi di stambecchi  e camosci che si godono tranquilli le ultime giornate di sole in attesa delle prime  nevicate. Nella nostra ricca esperienza non mancherà il momento della condivisione che fa gruppo, la preparazione dei pasti nel rifugio che avremo in autogestione.

Venerdì 28 ritrovo a Verres ore 08,30

Breve trasferimento con mezzi propri ed inizio escursione in Valtournanche seguendo i suoni che si diffondono nei boschi durante questo particolare periodo legato al bramito del cervo. Ore di cammino 6 escluse le soste. Dislivello max complessivo 900 mt. Si cammina su buoni sentieri e carrarecce.

Rientro a Verres in serata, visita del borgo antico e della Collegiata. Soggiorno presso ostello della Via Francigena a Verres e cena in locale tipico.


Sabato 29 Cogne


Trasferimnento a Cogne ed inizio escursione tra pascoli e  boschi per raggiungere uno degli alpeggi da cui si metterà in atto il finale folcloristico della Desarpa (o Deveteja di Cogne). Con il bestiame e gli alpigiani vestiti per l'occasione con gli abiti tradizionali scenderemo nella conca di Cogne e parteciperemo alle fasi di questo antico rituale che festeggia la fine della stagione in alpeggio.

Rientro in serata a Verres e pernottamento nell'ostello.


Domenica 30 in cammino alla scoperta di altri angoli della sugggestiva Valle d'Aosta.

Escursione nel parco dei M.Avic tra camosci, stambecchi e laghi glaciali. Durata 6 ore circa escluse le soste. Dislivello max complessivo circa 900 mt. Al termine dell'escursione, sulla via del rientro sosta a Donnas (visita alla porta e alla via romana) e a Bard dove potremo visitare, all'interno del suggestivo forte, la mostra Landscape dove apprezzeremo gli scatti fotografici del grande Cartier-Bresson (visita alla mostra facoltativa).

Chiusura programma a Bard intorno alla ore 17,00 della domenica.

Inizio viaggio:

Venerdì 28. Ritrovo a Verres ore 08.30 . Chi avesse necessità di arrivare la sera precedente può alloggiare all’ostello della gioventù di Verres( interessante anche la visita del centro storico) vicino alla stazione fs .tel. 0125 921652


Fine viaggio:

l programma si conclude la domenica 30 settembre ore 17,00 a Bard.


Cammino:

Sentieri, strade sterrate, percorsi escursionistici che richiedono buon allenamento e piede sicuro, mulattiere.


Notti:

In rifugio autogestito e piccolo albergo.


Pasti:

Pranzi al sacco, cene in autogestione e osteria / ristorante.


Sapori tipici:

Polenta , formaggi, cacciagione ,vini valdostani di buona qualità.


Difficoltà:

3- su 4. Si tratta di un trekking a stella e in parte  itinerante con escursioni . Utile prepararsi allenandosi ai dislivelli indicati. E’ bene avere una buona esperienza escursionistica.


Note:

Il percorso e gli alloggi possono subire modifiche, in base alle condizioni atmosferiche o alle necessità del momento. Per chi proviene da lontano si consiglia di arrivare la sera del 27 con pernottamento all'ostello di Verres (Il Casello tel. 0125 921652). si consiglia inoltre per chi arriva in auto di uscire a Qiuncinetto per evitare il costoso pedaggio dell'autostrada per Aosta e godersi il panorama con i villaggi ed i vigneti lungo la Dora Baltea.

Il programma potrà subire modifiche in base al meteo, al gruppo o altro, sempre e comunque nell'ottica di garantire la buona riuscita dell'esperienza e la sicurezza del gruppo.

Equipaggiamento:  abbigliamento a strati da media montagna con maglietta di cotone/lana, camice, giacca da vento/pioggia. Oggligatori scarponi da escursionismo, pantaloni lunghi, calze, borraccia,sacco a pelo, asciugamani medio e piccolo, prodotti per l'igiene personale e medicinali propri. Cappello di lana, guanti leggeri e occhiali da sole.

Quota di partecipazione: € 140 da versare all'associazione (per segreteria, organizzazione, guida).€ 150. Da portare con sé per mangiare, dormire, trasferimenti  , musei. . Sono calcolate accuratamente, tuttavia suscettibili di piccole variazioni in più o meno legate a variazione prezzi ed al comportamento del gruppo.

Info prenotazione

Nonostante la bellezza del viaggio non sei ancora convinto? Ti servono ulteriori info per prenotare? Nessun problema!
Invia la tua richiesta attraverso questo modulo.


Nome *

Cognome *

Email *

Note

I dati forniti saranno utilizzati esclusivamente per l'uso richiesto dall'utente, e secondo le leggi in vigore, non saranno ceduti a terzi. Premendo "Autorizzo", l'utente garantisce la veridicità dei dati forniti e presta il proprio consenso all'uso dei dati sopra raccolti come indicato. Dichiara inoltre di aver preso visione delle informazioni che seguono:i responsabili del sito dichiarano che, in conformità con l'art. 13 Legge 196/2003, i dati vengono raccolti al fine di fornire le informazioni richieste; l'utente gode dei diritti di cui all'art. 13 Legge 196/2003

Autorizzo

Codice di controllo captcha

Info prenotazione