[77] Date viaggio: 11 ott 2020 - 18 ott 2020

Il Cammino di Santa Rosalia

Nel cuore della Sicilia

Dall’Eremo di Santa Rosalia, di Santo Stefano Quisquina, fino a Palermo. Un ricco percorso che attraversa aree naturalistiche protette, boschi, borghi caratteristici, e che racchiude natura, storia, cultura e identità. Una vera e propria “immersione nella Sicilia”, difficile da trovare in altre esperienze.

Sa 10: Dall’Eremo di S. Rosalia a S. Stefano Quisquina
6.30 h – 10 km – [+/-860]
Ritrovo in mattinata a Santo Stefano Quisquina all’Eremo di Santa Rosalia; dopo la visita alla Santuzza nella Grotta e la consegna della Charta Peregrini partenza per la prima mini-tappa: pochi km ma suggestivi poiché passeremo da una secolare roverella, conosciuta come la grande quercia, e dalla Fattoria dell’Arte per visitare il Teatro Andromeda al tramonto e da qui tornare in paese. Pernotto in Albergo Diffuso.

Do 11: da Santo Stefano Quisquina a Palazzo Adriano
6.30 h – 22,5 km – [+/-860]
Tappa impegnativa caratterizzata dai panorami mozzafiato ammirati dalla dorsale della Montagna delle Rose, una delle vette più alte del Parco dei Monti Sicani (1.426,00 mt).
Arriveremo a Palazzo Adriano nella famosa piazza scenario del film Premio Oscar “Nuovo Cinema Paradiso”; pernotto in B&B.

Lu 12: da Palazzo Adriano a Burgio (Contrada Campello)
7.30 h – 16 km - [+880/-820]
Percorso interamente in montagna, fra boschi e rilievi geologici dell’età del Permiano di elevata importanza come la Pietra dei Saraceni da cui passeremo; attraverseremo una delle aree più interessanti dei Monti Sicani. Giunti in Contrada Campello faremo un transfer sino a Chiusa Sclafani per cenare e dormire in B&B. Prima di partire breve visita di Palazzo Adriano.

Ma 13:  da Chiusa Sclafani a Campofiorito
7.30 h – 18 km - [+880/-820]
Tappa senza particolari dislivelli ed in gran parte lungo il tracciato della vecchia ferrovia a scartamento ridotto che si conclude alla ex stazione ferroviaria di Campofiorito dove ci fermeremo per la notte.

Me 14: da Campofiorito a Corleone
7.30 h – 10 km - [+880/-820]
Attraverseremo la campagna corleonese tra vecchie stazioni e caselli abbandonati lungo la vecchia ferrovia dismessa. La tappa soft ci permetterà di recuperare energie e visitare Corleone. Pernotto in B&B.

Gi 15: da Ficuzza a Rossella (Piana degli Albanesi)
7.30 h – 25 km - [+880/-820]
Dopo un breve transfert alla Real Casina di caccia di Re Ferdinando IV di Borbone partiremo verso la Masseria Rossella attraversando il cuore del bellissimo bosco di Ficuzza e costeggiando il lago dello Scanzano.
Pernotto in Agriturismo.

Ve 16: da Rossella (Piana degli Albanesi) a Piana degli Albanesi
7.30 h – 16 km - [+880/-820]
Tappa non particolarmente difficoltosa: dalle falde dei Monti Rossella e Leardo, giungeremo al Lago di Piana e da qui nella capitale Arberëshe di Sicilia dove visiteremo il Duomo di S. Demetrio. Pernotto in B&B.

Sa 17: da Piana degli Albanesi a Monreale
7.30 h – 24 km - [+880/-820]
Dopo aver risalito le pendici dei Monti di Piana (Serre della Pizzuta, Costa del Carpineto e Punte della Moarda), scenderemo verso la Conca d’Oro che annuncia la città. All’arrivo ci sistemeremo in una struttura religiosa del centro storico e ceneremo in un locale tipico nei pressi del Duomo.

Do 18: da Monreale a Monte Pellegrino (Palermo)
7.30 h  – 18 km - [+880/-820]
Epilogo del Cammino con la discesa al vecchio Cassaro e, dopo aver attraversato il cuore di Palermo, faremo l’Acchianata devozionale al Monte (che i greci chiamarono Ercte per la sua ripidezza) per raggiungere la Grotta della Santuzza.

Inizio viaggio:

sabato 10 dall'aeroporto Falcone Borsellino di Palermo secondo l'orario di arrivo dei partecipanti e spostamento a S. Stefano Quisquina in bus di linea o con pulmino privato con autista.


Fine viaggio:

domenica 18 da Monte Pellegrino di Palermo all’aeroporto Falcone Borsellino di Palermo in bus di linea o con pulmino privato con autista.


Cammino:


Notti:

In albergo diffuso, b&b, Agriturismo in camere doppie o triple; singole su richiesta (e disponibilità)


Pasti:

pranzi al sacco, colazione nella struttura, cene in ristoranti e trattorie tipiche.


Sapori tipici:

pecorino, ricotta, grani antichi, dolci alle mandorle.


Difficoltà:

2 su 4. Si tratta di un cammino itinerante con qualche transfert e dislivelli contenuti.


Note:

Il percorso e gli alloggi possono subire modifiche, in base alle condizioni atmosferiche o alle necessità del momento.

La Sicilia è un terra dai mille volti e dalle mille storie. Questo viaggio ci fa conoscere un volto e ci narra una storia che non ti sarai mai immaginato. Nella terra dove vissero i Sicani, l’antico Cratas, il fascino di questo popolo nativo ha forse lasciato fino ai nostri giorni le tracce della sua presenza più che nelle evidenze archeologiche nei tratti delle genti che vi abitano. Sorprende sempre chi si trova sui Sicani, come ogni parte del suo territorio non sia solamente un pezzo di natura ma racchiuda sempre in sé, come per incanto, un insieme di storia e cultura, ovvero un vissuto delle genti passate e di quelle che vi vivono, tale che venire in questo luogo, anche per un solo giorno, diventa sempre esperienza e scoperta dei valori e delle tradizioni di un intero popolo, sicché il turista, d’improvviso si sente un viaggiatore chissà in quale terra lontana.

Quota: € 280 da versare all'associazione (per segreteria, organizzazione, guida).

Spese previste per i partecipanti € 420. Da portare con sé per mangiare, dormire, transfert intermedi e per raggiungere Santo Stefano Quisquina e per raggiungere l’aeroporto. Sono calcolate accuratamente, tuttavia suscettibili di piccole variazioni in più o meno legate al comportamento del gruppo.

Info prenotazione

Nonostante la bellezza del viaggio non sei ancora convinto? Ti servono ulteriori info per prenotare? Nessun problema!
Invia la tua richiesta attraverso questo modulo.


Nome *

Cognome *

Email *

Note

I dati forniti saranno utilizzati esclusivamente per l'uso richiesto dall'utente, e secondo le leggi in vigore, non saranno ceduti a terzi. Premendo "Autorizzo", l'utente garantisce la veridicità dei dati forniti e presta il proprio consenso all'uso dei dati sopra raccolti come indicato. Dichiara inoltre di aver preso visione delle informazioni che seguono:i responsabili del sito dichiarano che, in conformità con l'art. 13 Legge 196/2003, i dati vengono raccolti al fine di fornire le informazioni richieste; l'utente gode dei diritti di cui all'art. 13 Legge 196/2003

Autorizzo

Codice di controllo captcha

Info prenotazione