[35] Date viaggio: 24 giu 2021 - 27 giu 2021

Sulle orme di Attila

Le Alpi Carniche

"Non cercate nelle montagne delle impalcature su cui arrampicarvi. Cercatene l’anima..."

Quattro giorni in cammino lungo il tratto delle Alpi Carniche, la cresta di confine tra Austria e Italia, attraversata nel 452 d.C. anche da Attila durante la sua discesa in Italia prima di assediare Aquileia. E' un viaggio all’interno di un’economia montana di lunga tradizione che sta pian piano perdendo la sua storica identità per lasciar spazio a nuove culture, nuove idee e nuove competenze.

Gi 24: Ritrovo a Passo Monte Croce Carnico e partenza verso Casera Pramosio                               15 km - [+1000 m] - 7 h                                           Partiamo dallo storico Passo di Monte Croce Carnico. Percorrendo il sentiero che segue la prima linea della Grande Guerra raggiungiamo la ventosa e pittoresca Sella di Avostanis (2000 mt) da cui possiamo godere di un sensazionale e remunerativo panorama sulla valle del But e sulle altre cime circostanti. Dalla sella si scende in un’ora circa alla Casera Pramosio, dove ceniamo e trascorriamo la prima notte.

Ve 25: Casera Pramosio-Cason di Lanza
15 km - [+900 m] - 7,5 h                                           Dopo la prima colazione ci dirigiamo verso la Sella Cercevesa (1600 mt) dove cominciamo un traverso su un erboso pendio che ci porta tra sali scendi al Rifugio Fabiani per la pausa pranzo. La ripresa del sentiero ci vede riguadagnare quota e rientrare in ambienti alpini con poca vegetazione e ghiaioni. Camminando lungo la linea di confine tra Austria e Italia arriviamo all’Agriturismo "Al cippo" e dopo 2 km su strada asfaltata al Cason di Lanza, storico edificio di confine, produzione del formaggio e aggregazione per le popolazioni della zona.


Sa 26: Cason di Lanza-Nassfeld
16 km - [+900 m] - 7 h                                              Dopo colazione si sale verso la sella Val Dolce per proseguire in un suggestivo ambiente di mughi e ghiaioni fino a Sella d’Aip, punto panoramico e luogo molto interessante a livello geologico. Dalla sella si entra definitivamente in Austria per arrivare all’Hotel Platner, dove ceniamo e passiamo la notte.


Do 27: Rientro da Nassfeld a Monte Croce Carnico
Dopo colazione si raggiunge il confine italiano dove troviamo un mezzo che ci riporta alle auto a Monte Croce Carnico.



Inizio viaggio:

Giovedì 24 a Passo di Monte Croce Carnico, raggiungibile solo con le auto.


Fine viaggio:

Domenica 27 a Passo Monte Croce Carnico, rientro alle auto con mezzo di trasporto verso le ore 17.00


Cammino:

Il cammino è itinerante con zaino in spalla su sentieri alpini e che richiedonouna certa esperienza. Non sono presenti difficoltà tecniche ma è richiesta una buona preparazione fisica.


Notti:

Rifugio o casera, camere in comune. Per l'ultima notte che è in hotel è possibile rihiedere, su prenotazione anticipata e con un supplemento, la camera singola


Pasti:

pranzi al sacco, colazione nella struttura che ci ospita, cene in casera o rifugio


Sapori tipici:

frico, polenta, cjarcions, formaggi di malga e salumi e birra artigianali.


Difficoltà:

3 su 4, il cammino è itinerante con zaino in spalla su sentieri alpini e che richiedono una certa esperienza.


Note:

il percorso e gli alloggi possono subire modifiche, in base alle condizioni atmosferiche o alle necessità del momento.

Si può scrivere la storia del mondo, dell’Europa o dell’Italia o anche del Friuli. Cambiando il contesto, cambia la prospettiva. Nella storia del mondo si cerca di ricostruire l’evoluzione dell’umanità. In quella d’Italia ci si focalizzerà sul percorso che ha portato la nostra penisola a riconoscersi in un’entità nazionale. La storia locale si focalizzerà su come si sono formate le identità e quindi si focalizzerà sul vero e unico protagonista: l’uomo. Questo cammino ci porta a toccare luoghi già frequentati sin dai cacciatori neolitici i quali, come tutti i loro successori, hanno lasciato numerose tracce del loro passaggio.

Quota: 170 da versare all'associazione (per segreteria, organizzazione, guida).


Spese previste: € 200. Da portare con sé per mangiare, dormire e per il passaggio di rientro alle auto. Sono calcolate accuratamente, tuttavia suscettibili di piccole variazioni in più o meno legate a variazione prezzi ed al comportamento del gruppo.

Info prenotazione

Nonostante la bellezza del viaggio non sei ancora convinto? Ti servono ulteriori info per prenotare? Nessun problema!
Invia la tua richiesta attraverso questo modulo.


Nome *

Cognome *

Email *

Note

I dati forniti saranno utilizzati esclusivamente per l'uso richiesto dall'utente, e secondo le leggi in vigore, non saranno ceduti a terzi. Premendo "Autorizzo", l'utente garantisce la veridicità dei dati forniti e presta il proprio consenso all'uso dei dati sopra raccolti come indicato. Dichiara inoltre di aver preso visione delle informazioni che seguono:i responsabili del sito dichiarano che, in conformità con l'art. 13 Legge 196/2003, i dati vengono raccolti al fine di fornire le informazioni richieste; l'utente gode dei diritti di cui all'art. 13 Legge 196/2003

Autorizzo

Codice di controllo captcha

Info prenotazione