Valle delle Meraviglie

Parco del Mercantour

Da sab 27 lug 2024 a mer 31 lug 2024
Codice viaggio [41]

"Le montagne sono la cattedrale della natura. Sono l'essenza della bellezza nella sua forma più pura." 
William Wordsworth

Dettagli del viaggio

Durata

5 gg

Difficoltà

    Difficoltà Livello 7

Info

    Rifugio Zaino in spalla Itinerante

Quota di partecipazione: € 250 da versare all'associazione (per segreteria, organizzazione, guida).

Spese previste : € 210. Da portare con sé per mangiare, dormire, spostamenti.
Nella quota non è calcolato il costo per la guida che si occuperà delle vesite rupestri, il costo dipenderà dal numero di partecipanti e dovrebbe essere intorno ai 30 euro.
Sono calcolate accuratamente tuttavia suscettibili di piccoli cambiamenti in più o in meno legati a variazioni di prezzi e al comportamento del gruppo.

Il viaggio

La Valle della Meraviglie è un sito di grande interesse storico naturalistico del Parco Nazionale del Mercantour nelle Alpi Marittime francese al confine italiano. Un sito risalente all'età del Bronzo che conta circa 40.000 "gravures" a testimonianza di un luogo vissuto già migliaia di anni fa. Le Bellezze di questo sito non sono solo testimonianze storiche, ma ricche di rara bellezza faunistica e floreale, questi luoghi sono rimasti ancora selvaggi.
Il nostro viaggio inizia a Tenda, paese di antiche origini, con una particolare architettura, fino al 1947 italiano. Qui è presente un interessante museo sulle iscrizioni rupestri risalenti all'età del Bronzo. Importante punto di riferimento lungo il nostro viaggio è il monte Bego, che con i suoi 2872 metri di altitudine divide queste zone in due: quella archeologica con la Valle delle Meraviglie e sull'altro versante quella della Valle di Fontanalba, entrambe le aree sono diventute siti naturalistici nel 1989.
Ripercorriamo insieme a ritroso i nostri passi nella storia.

Scopri di più

Sa 27: Tenda
Oggi non si fanno escursioni, ma si entra con la conoscenza a contatto con questi luoghi e quello che vediamo nei giorni che seguiranno. Arrivati a Tenda e composto il gruppo, dopo le presentazioni davanti ad una birra fresca e uno stuzzichino, andiamo a visitare il museo delle Meraviglie. (Ingresso gratuito). Dopo la visita al museo facciamo un giro per la cittadina, caratterizzata da una particolare architettura, oggi si trova sotto la Francia, ma fino al 1947 apparteneva all'Italia. Dopo la visita a Tenda ci spostiamo a Casterino

Do 28: Alla scoperta delle incisioni
8 km - 6 h - [+ 700/-300]
Da Casterino attraverso un facile sentiero raggiungiamo il nostro primo rifugio dove incontriamo la guida autorizzata a farci visitare le incisioni. Camminiamo in mezzo alla Natura alla ricerca di queste fantastiche testimonianze. La Guida è in grado di farci immergere nell'atmosfera dell'epoca, ricordandoci una parte di quelle che sono le nostre origini, come si viveva all’epoca di queste importanti e particolari incisioni, immaginando come era la vita allora. Rientro rifugio. 

Lu 29: Valle delle Meraviglie
8 km - 6 h - [+750/-630]
Ci incamminiamo nel cuore della Valle della Meraviglie, dove raggiungiamo il nostro rifugio e anche qui, se possibile ci affidiamo ad una guida autorizzata per la scoperta più approfondita delle incisioni rupestri che si trovano in quest’altra zona. Partiamo dal rifugio e raggiungiamo la Baisse de Vallauretta a metri 2.279 e scendiamo al nostro rifugio a metri 2.115 dove dopo pranzo incontriamo la nostra guida per la visita al sito di quest’area. Cena e pernottamento in rifugio

Ma 30: I laghi
16 km - 7 h - [+780/- 1.335]
Oggi giornata di traversata, saliamo verso la cima del Monte Bego, per scendere e tornare verso il rifugio  giriamo intorno al monte. Il paesaggio che ci appare è tra il selvaggio e il lunare. Raggiungiamo e costeggiamo il primo dei 3 laghi che incontriamo Lac du Basto, Lac Noir e il Lac Vertove dove sorge il rifugio Valmasque. Il rifugio ci accoglie con tanti stambecchi. Pausa pranzo ed eventualmente bagno nel lago, per chi vuole. Dopo pranzo scendiamo da Valmasque a Casterino. Cena e pernottamento

Me 31: La Brigue
9 km - 4 h - [+/-570] 
Oggi ci spostiamo a La Brigue per fare un'escursione ad anello alla scoperta di questo paese. Il tragitto è facile in quanto il percorso si sviluppa su mulattiere e sentieri di tipo E. Passiamo sotto il monte Riodore e de l’Arpese. Concluso il nostro anello ci fermiamo in paese a mangiare prima della partenza.

Inizio viaggio:

sabato 27 alla stazione dei treni di Tenda alle ore 12.00


Fine viaggio:

mercoledì 31 alla stazione dei treni di Briga alle 16.00


Cammino:

carrarecce e sentieri tipici di montagna


Notti:

rifugi e albergo.


Pasti:

cene in struttura e pranzi al sacco.


Sapori tipici:

tortini, barbajuan, castagne, funghi, pecorini.


Difficoltà:

3 + su 4. Si tratta di un viaggio itinerante con zaino in spalla.  Occorrono allenamento ed abitudine a camminare su sentieri alpini


Note:

il percorso e gli alloggi possono subire modifiche in base alle condizioni atmosferiche o alle necessità del momento.

La Valle delle Meraviglie, o Vallée des Merveilles in francese, è una zona situata nelle Alpi Marittime francesi, vicino al confine con l'Italia. Questa regione è famosa per le numerose incisioni rupestri preistoriche che si trovano sulle sue rocce. Le incisioni risalgono principalmente all'Età del Rame (circa 3000-1800 a.C.) e all'Età del Bronzo (circa 1800-1500 a.C.).

 

Gli insediamenti umani nella Valle delle Meraviglie risalgono a tempi antichi, quando le comunità locali praticavano l'agricoltura e la pastorizia. Tuttavia, la storia di questa valle è stata soprattutto influenzata dalle incisioni rupestri, che sono state scoperte alla fine del XIX secolo. Le incisioni mostrano immagini di animali, figure umane, armi e oggetti rituali, offrendo un'importante finestra sulla vita quotidiana e sulle credenze delle antiche popolazioni.

Quota di partecipazione: € 250 da versare all'associazione (per segreteria, organizzazione, guida).

Spese previste : € 210. Da portare con sé per mangiare, dormire, spostamenti.
Nella quota non è calcolato il costo per la guida che si occuperà delle vesite rupestri, il costo dipenderà dal numero di partecipanti e dovrebbe essere intorno ai 30 euro.
Sono calcolate accuratamente tuttavia suscettibili di piccoli cambiamenti in più o in meno legati a variazioni di prezzi e al comportamento del gruppo.