[45] Date viaggio: 06 ago 2022 - 10 ago 2022

Alta Via dei Re

Alpi Marittine

“Ognuno di noi ha una quota prediletta in montagna, un paesaggio che gli somiglia e dove si sente bene.”
Paolo Cognetti

L'Alta Via dei Re nasce su iniziativa del Parco delle Alpi Marittime nel 2010. Di tutti i percorsi a tappe della provincia di Cuneo è probabilmente quello che presenta i passaggi più impegnativi.
Si cammina tra vecchie strade carrabile costruite dai re per raggiungere i loro casini di caccia, ma anche antiche strade militari.
Si tratta di un percorso che si snoda quasi sempre a quote piuttosto elevate, attraverso il Massiccio cristallino dell'Argentera. Vette di oltre 3000 metri, rocce scure, valloni selvaggi, decine e decine di laghi glaciali e la tipica fauna alpina, impossibile non imbattersi in camosci e stambecchi, fanno da cornice a questo affascinante itinerario. 

Sa 6: Sant'Anna Valdieri (Cuneo) 
Arrivo e ritrovo con la guida e sistemazione in struttura. Siamo in provincia di Cuneo nel Parco delle Alpi Marittime qui ci troviamo in Val di Gesso. Un luogo importante per aver ospitato i reali di casa Savoia. Ancora oggi sono visibili le palazzine che venivano utilizzati dai reali per le loro vacanze.

Do 7: laghi, flora e fauna
5 h – 9 km – [+900] 
Dopo aver attraversato vecchi borghi di montagna qui chiamati "Tetti" si entra in una faggeta per arrivare al Gias del Prato, fino a giungere ad nuovo ripiano, qui si trovano i Casotti del Chiot (1700 m). Da qui si offre alla vista un nuovo panorama, iintravedendo già la zona del Lago Sottano della Sella ai piedi dell’imponente bastionata che sorregge la conca del Lago. Cena e pernottamento in rifugio. 

Lu 8: Piana del Valasco
6h – 14 km - [+1.060/-1.200]
Dal rifugio si scende ad attraversare l’emissario del Lago Sottano della Sella, dove si rintraccia la mulattiera proveniente da Sant'Anna di Valdieri. Questa si eleva con graduale salita sulla sponda settentrionale del lago e più in alto guadagna quota con una prima serie di tornanti con bel panorama sul sottostante lago, sulla vetta della Meris e sulle lontane cime della Bisalta. Il sentiero prosegue con una lunga serie di tornanti, pietraie e macereti, poi ci lasciamo alle spalle alcune sorgenti e raggiungiamo il Colle di Valmiana. Qui si trova un punto panoramico sulla catena del Matto, sul Gruppo dell'Argentera e sulle cime di Valrossa. Dopo una lunga discesa si giunge alla Piana di Valasco, luogo caratteristico, dove i re tenevano i loro cavalli e accedevano alle loro passeggiate e battute di caccia. Cena e pernottamento in rifugio.

Ma 9: laghi Vallescura e Portette
5h – 14 km - [+990/-990]
Si attraversa la Piana per cominciare a salire su una comoda strada militare. Dopo aver guadagnato alcune centinaia di metri di quota, arrivo sulla bella mulattiera lastricata proveniente dal Lago Sottano di Fremamorta, si segue sempre verso il rifigio. Solo pochi metri più tardi abbandonando la mulattiera seguendo in salita un sentiero si apre davanti a noi una vista sul Vallone di Valasco e le montagne circostanti tra cui il Monte Matto. Nei pressi del rifugio il suggestivo lago delle Portette. Cena e pernottamento qui. 

Me 10: Vallone della Morta e laghi di Fremamorta
6h – 17km - [+900]
Dal nostro rifugio per comodo sentiero, antica strada militare di cui possiamo riconoscere alcune scritte sui massi e vecchi pali del telegrafo, raggiungiamo il Vallone della Morta e poi i laghi di Fremamorta. Il toponimo "fremamorta" significa "donna morta", e si riferisce ad una leggenda del posto, secondo la quale i laghi si sarebbero originati dalle lacrime piante per la morte di una giovane donna. Lasciati i laghi scendiamo verso il Piano del Re per raggiungere le Terme di Valdieri.

Inizio viaggio:

sabato 6 arrivo e alloggio previsto a Sant’Anna di Valdieri entro le ore 18.00 incontro con la guida pernotto in hotel.

Per chi arriva con i mezzi può arrivare in treno fino a Cuneo e poi proseguire in autobus fino al luogo di incontro.
Per chi dovesse arrivare nella tarda mattinata pomeriggio può godersi un giorno di relax alle terme a pochi Km di distanza.


Fine viaggio:

mercoledì 10 Terme di Valdieri alle ore 13.00 circa. Da qui raggiungiamo Sant'Anna che dista 7 km con le navette pubbliche. Altrimenti in base alle auto che abbiamo possiamo organizzare i trasferimenti auto dalla sera prima.


Cammino:

su sentieri di montagna.


Notti:

rifugi.


Pasti:

cene in struttura e pranzo al sacco.


Sapori tipici:

bagna cauda, fritto misto alla piemontese, insalata russa, risotto.


Difficoltà:

3 + su 4. Si tratta di un viaggio itinerante, zaino in spalla.


Note:

Il percorso può subire modifiche, in base alle condizioni atmosferiche o alle necessità del momento.

Queste zone erano molto frequentate dai reali di casa Savoia. Il primo che ha "scoperto" le Terme fu Carlo Emanuele III che nel 1755 fece costruire il primo stabilimento termale.. 

Da qui nacque anche l'occasione per cominciare a costruire la Riserva Reale di Caccia di Valdieri. nonché la costruzione della residenza estiva a Sant'Anna di Valdieri.

Alta Via dei Re prende nome dalla frequentazione dei reali di queste zone ove avevano anche eletto le sedi dei loro casini di caccia. Uno dei rifugi nei quali dormiremo è uno di questi luoghi.

Inoltre trovi qui un interessante articolo che parla di 6 donne che hanno fatto rivivere Sant'Anna Valdieri. Qui dormiremo in una struttura gestita da una signora molto ospitale. Ecco il link con l'articolo:

Sant'Anna di Valdieri, il paese che rinasce grazie alle donne

Quota: 175 euro, da versare all'associazione (per segreteria, organizzazione, guida).

Spese previste: 280 euro. Da portare con sé per mangiare e dormire. Sono calcolate accuratamente, tuttavia suscettibili di piccole variazioni in più o meno legate a variazione prezzi ed al comportamento del gruppo. 
Non è calcolata l'eventuale navetta da Terme di Valdieri a Sant'Anna Valdieri.

Info prenotazione

Nonostante la bellezza del viaggio non sei ancora convinto? Ti servono ulteriori info per prenotare? Nessun problema!
Invia la tua richiesta attraverso questo modulo.


Nome *

Cognome *

Email *

Telefono *

Note

Presto il consenso ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”) al trattamento dei miei dati personali ai fini di un contatto commerciale (Privacy)

Autorizzo

Codice di controllo captcha

Info prenotazione