[72] Date viaggio: 30 set 2020 - 03 ott 2020

Esplorando i Sibillini

Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini

"E che pensieri immensi,
che dolci sogni mi ispirò la vista
di quel lontano mar, quei monti azzurri,
che di qua scopro, e che varcare un giorno
io mi pensava, arcani mondi, arcana
felicità fingendo al viver mio! "

Giacomo Leopardi ne Le Ricordanze.

il Parco Nazionale dei Monti Sibillini situato in una terra di confine tra due regione Umbria e Marche è senza dubbio un patrimonio unico di biodiversità e storia. Le alte vette, la ricca fauna, i colori unici della fioritura e favolosa flora rendono il paesaggio pieno di colori e suoni che abbracciano l’escursionista in un valzer di relax e stupore.
Durante i quattro giorni di cammino scopriamo la storia dei Sibillini, nello specifico quella dei pastori che percorsero le vie della transumanza sin dal XIII sec, le leggende e la storia di luoghi unici dal fascino intramontabile.

mer 30: Il sentiero del lago, da Fiastra a Ussita.
20,5 km - 7 h - [+1000/-827]
Lasciando il bellissimo Lago di Fiastra alle spalle, risaliamo un sentiero scosceso che ci conduce sino a Fonte del Pozzo. Panorami unici e distese di pascoli ci accompagnano a Fonte Troncaccia. Da qui risaliamo in cresta per poi arrivare al Santuario di Macereto. Il massiccio del Monte Bove, ci
guiderà fino al borgo di Ussita.

gio 1: Lungo il Sentiero di confina, da Ussita a Campi di Norcia.
18,5 km - 6,30 h - [+1000/-1187]
Dal borgo di Ussita, percorrendo un sentiero che risaliamo fino al Monte Careschio, dopo una sosta per le foto, ripartiamo verso le torri medievali di Visso, attraversando il borgo e risalendo verso l’antica strada di collegamento per Norcia. La salita ci porta alla vetta del Monte Macchialunga da lì raggiungiamo Campi di Norcia.

ven 2: Nella Terra dei Nursini da Campi di Norcia a Norcia.
10 km - 3 h - [+351/-462]
Dalla valle Castoriana ci riallacciamo a Forca d’Ancarano attraversando i borghi di Piè de Colli e Sant’Angelo. Un sentiero tra campi di grano nell’altopiano di Santa Scolastica ci porta verso Norcia, dove, l’ottima cucina locale ci attende per gustare le prelibatezze del posto.

sa 3: L'Antico sentiero dei Pastori da Norcia a Castelluccio di Norcia.
15,4 km - 6 h - [-1125/-315]
Nella tappa finale, perlustriamo un tratto del Grande Anello dei Sibillini (G.A.S) che anticamente veniva utilizzato dai pastori e collegava Norcia a Castelluccio di Norcia. Il pittoresco panorama sull’altopiano carsico-alluvionale darà la possibilità all'escursionista di osservare la bellezza dei colori del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Come da tradizione, assaporiamo, la lenticchia IGP coltivata e simbolo di Castelluccio di Norcia. Da qui con navetta raggiungiamo Fiastra.

Inizio viaggio:

mercoledì 30 settembre dal Lago di Fiastra.


Fine viaggio:

sabato 3 ottobre a Fiastra.


Cammino:

Sentieri con discreti dislivelli e di discreto chilometraggio che attraversano il panorama carsico-alluvionale. Attraversiamo antichi borghi, campi di grano, siti medioevali e salite fino alle vette.


Notti:

La prima notte in un ostello, stile salesiano, la seconda e la terza notte in agriturismo, in camere singole.


Pasti:

pranzo al sacco, cena in struttura.


Sapori tipici:

i prodotti tipici dal gusto antico quali tartufo, formaggi, lenticchie di Castelluccio di Norcia IGP.


Difficoltà:

2 su 4 con la presenza di dislivelli e tragitti dal lungo chilometraggio.


Note:

Il percorso e gli alloggi possono subire modifiche, in base alle condizioni atmosferiche o alle necessità del momento.

Quota di partecipazione: € 175 da versare all'associazione (per segreteria, organizzazione, guida).
Spese previste: € 260, da portare con sé per mangiare e dormire. Sono calcolate accuratamente, tuttavia suscettibili di piccole variazioni in più o meno legate a variazione prezzi e al comportamento del gruppo.

Info prenotazione

Nonostante la bellezza del viaggio non sei ancora convinto? Ti servono ulteriori info per prenotare? Nessun problema!
Invia la tua richiesta attraverso questo modulo.


Nome *

Cognome *

Email *

Note

I dati forniti saranno utilizzati esclusivamente per l'uso richiesto dall'utente, e secondo le leggi in vigore, non saranno ceduti a terzi. Premendo "Autorizzo", l'utente garantisce la veridicità dei dati forniti e presta il proprio consenso all'uso dei dati sopra raccolti come indicato. Dichiara inoltre di aver preso visione delle informazioni che seguono:i responsabili del sito dichiarano che, in conformità con l'art. 13 Legge 196/2003, i dati vengono raccolti al fine di fornire le informazioni richieste; l'utente gode dei diritti di cui all'art. 13 Legge 196/2003

Autorizzo

Codice di controllo captcha

Info prenotazione