[71] Date viaggio: 02 ott 2021 - 05 ott 2021

Val Grande Integrale

L'Italia selvaggia

"La Val Grande priva di impronta umana come all'alba del mondo. E ciò, se possibile, risulta ancora più spiazzante per il visitatore. Chi entra in Valle si pone di fronte al senso profondo della wilderness. Che è la vertigine prodotta dalla potenza della natura: l'umano sovrastato dal non umano in un tempo sospeso, preesistente e successivo al nostro passaggio"

Marco Albino Ferrari

Una vallata fuori del mondo, dominata dal silenzio. Si tratta dell’unica area naturale europea che conserva integralmente un ambiente quasi ancestrale. La Val Grande, prima ancora di essere un parco, è un luogo di grandi emozioni: qui non si viene solo per quello che c’è, ma soprattutto per quello che non c’è. Percorriamo il torrente principale che dà il nome a tutto il territorio tra boschi scoscesi, vie ferrate, passarelle aeree e guadi su torrenti impetuosi.

Sa 2: Verbania - Casletto
5 h - 10 km - [+300]
Trasferimento da Verbania al “Ponte di Casletto” e inizio sentiero dapprima facile poi più impegnativo. Si attraversano torrenti senza ponte, superiamo tratti senza sentiero nel bosco, per arrivare ad una piccola baita bivacco per la notte.

Do 3: Casletto - La Piana
8h - 13 km - [+350]
Attraversiamo il guado dell'Arca percorrendo un sentiero che segue il torrente fino alla Riserva Integrale del parco. Di nuovo un guado e arrivo alla baita per la notte.

Lu 4: La Piana  - Colle de la Colma
5 h  - 10 km - [+800]
Da La Piana ci trasferiamo attraverso un percorso piuttisto semplice al Colle de La Piana dove ceniamo e pernottiamo nella baita del posto.

Ma 5: Colle de la Palma - Verbania
7h - 20 km - [-1550]
partenza dalla baita e salita al Pizzo Proman per poi ridiscendere attraverso un facile sentiero facendo rientro a Premosello e da li con il treno il ritorno a Verbania che conclude il viaggio.

Inizio viaggio:

sabato 2, ritrovo alla stazione ferroviaria di Verbania.


Fine viaggio:

martedì 5 a Promesello dove si prende il treno per Verbania.


Cammino:

viaggio che svolge in un ambiente selvaggio nel quale  percorriamo sentieri che si tuffano nel bosco con passerelle aeree e guadi su torrenti.


Notti:

si cena e si dorme nelle baite che si incontrano durante il percorso.


Pasti:

pranzo al sacco, cena in struttura.


Sapori tipici:

l’aria pungente del mattino in baita; l’infuso di erbe spontanee, i funghi raccolti nei boschi. I piatti tipici della valle prevedono ingredienti a base di prodotti di montagna come patate, castagne, formaggi e zuppe.


Difficoltà:

3 + su 4. Viaggio abbastanza impegnativo che prevede un vero tuffo nel mondo selvatico.


Note:

il percorso e gli alloggi possono subire modifiche, in base alle condizioni atmosferiche o alle necessità del momento. Date le disposizioni del parco e la particolarità di certi tratti del percorso, purtroppo non sono ammessi i cani.

Il percorso proposto per questo viaggio è il più classico e caratteristico dell’intero Parco nazionale e di tutto quello che concerne il mondo selvaggio montano dell’Italia intera ! Ci si mantiene in una gola profondissima con pareti a picco per centinaia di metri, il  tutto avvolto in un  bosco intatto. Tutto questo mondo rimane intatto, privo di tracce umane invadenti e con esili  tracce percorribili, a volte immerse nei cespugli, altre volte sospese nel vuoto su passerelle.

quota di partecipazione: € 140 da versare all'associazione (per segreteria, organizzazione, guida).
Spese previste: € 50, da portare con sé per mangiare e dormire. Sono calcolate accuratamente, tuttavia suscettibili di piccole variazioni in più o meno legate a variazione prezzi e al comportamento del gruppo.

Info prenotazione

Nonostante la bellezza del viaggio non sei ancora convinto? Ti servono ulteriori info per prenotare? Nessun problema!
Invia la tua richiesta attraverso questo modulo.


Nome *

Cognome *

Email *

Note

I dati forniti saranno utilizzati esclusivamente per l'uso richiesto dall'utente, e secondo le leggi in vigore, non saranno ceduti a terzi. Premendo "Autorizzo", l'utente garantisce la veridicità dei dati forniti e presta il proprio consenso all'uso dei dati sopra raccolti come indicato. Dichiara inoltre di aver preso visione delle informazioni che seguono:i responsabili del sito dichiarano che, in conformità con l'art. 13 Legge 196/2003, i dati vengono raccolti al fine di fornire le informazioni richieste; l'utente gode dei diritti di cui all'art. 13 Legge 196/2003

Autorizzo

Codice di controllo captcha

Info prenotazione