[26] Date viaggio: 22 giu 2019 - 28 giu 2019

Tra Fiordi e Laghi in Norvegia

Parco Nazionale di Rondane

Il Parco Nazionale di Rondane è composto da uno splendido altopiano ricoperto da foreste e distese erbose. Sullo sfondo montagne imponenti tolgono il fiato e corsi d’acqua cristallini e puri creano un’atmosfera magica e fatata in una regione così selvaggia. Passeggiamo tra boschi di pino silvestre, e betulle che nella parte più a nord sono sostituiti da licheni, mirtilli e muschio delle renne. Miti e leggende sono legati ai suoi boschi e molte fiabe di scrittori norvegesi prendono spunto dal mistero che emana il parco.

Sa 22: partenza dall’Italia e arrivo a Otta dove prenderemo un trasporto privato per l’hotel/lodge

Do 23: sveglia colazione e partenza trekking . Percorreremo il fondo valle, guadagnando altitudine in salita moderata, circondati dalle rarefatte atmosfere della taiga norvegese. Il sentiero che in 6 ore di cammino conduce al lodge di  Rondvassabru (1175 mt) è circondato da pini silvestri, betulle nane, salici e arbusti idrofili mentre alzando lo sguardo la vista si apre sulle brulle sommità erbose delle alture che proteggono i trekkers quando i venti soffiano forte. Nei pressi di Rondvassabru avremo la possibilità di apprezzare la preparazione di un campo per la notte e di godere dello scenario offerto dal nostro ristorante all’aperto. Avremo tempo di esplorare l’area nei dintorni alla ricerca delle emergenze naturalistiche. Pernottamento in tenda.

Lu 24: Sveglia e colazione. Rimesso tutto negli zaini partiremo alla volta del (Mt. Storronden 2138 mt). La via è priva di difficoltà tecniche ma necessita di una buona preparazione fisica. L’ambiente tipicamente nordico presenta ampie distese di Cladonia rangiferina  e altri colorati licheni geofiti che colorano le rocce affioranti.  La traccia che seguiremo ci condurrà verso una delle più spettacolari sommità di tutto il Parco. Sono previste tra andata e ritorno circa 7 ore di cammino. Rientreremo a Rondvassabru in tempo per preparare il campo mobile, cucinare la cena e godersi un altro splendido lungo tramonto boreale. Pernottamento in tenda.

Ma 25: sveglia e colazione. Con calma rimetteremo tutto negli zaini e ci dirigeremo verso il lodge estivo di Bjornhollia. Il piccolo e pittoresco caseggiato, gestito dal DNT, ospita in estate numerosi trekkers che vengono ospitati, a richiesta, dalle persone del luogo, che mettono a disposizione cibo fresco  di produzione locale e bevande. Percorrere questo tratto richiede solo 4 ore di cammino circa e quindi avremo tutto il tempo di goderci lo scenario e fermarci di tanto in tanto ad osservare la numerosa avifauna che vive nel fondo di queste aperte valli. Prepareremo un campo tra gli arbusti entreremo nel lodge e accenderemo i nostri fornelli per cucinare la cena, arricchita di funghi e mirtilli, aspettando il tramonto.Pernotteremo in tenda (se non si trova una cabina a disposizione). Durante la serata potremo esplorare le numerose vallette colme di acqua che si trovano nei pressi dell’abitato e esplorare le emergenze naturalistiche.

Me 26: Sveglia presto e colazione. Impacchettati i nostri zaini, saluteremo le fattorie di Bjorhollia e chiuderemo l’anello percorrendo, tra distese di epilobio, corsi d’acqua e torbiere circondate da bianchi eriofori, il sentiero di fondo valle che in circa 7 ore, alternando modesti dislivelli, ci porterà alla fine del nostro trekking a Mysusater. Pernotteremo e cena in lodge o hotel.

Gi 27: trasferimento privato a Otta dove prenderemo il treno per Oslo. Visita della città.

Ve 28: volo di rientro in Italia

Inizio viaggio:

Sabato 22 da italia aereo per Oslo, treno e transfer privato da Otta a Mysusaeter.


Fine viaggio:

Venerdì 28 rientro in Italia da Oslo.


Cammino:

Si tratta di un viaggio/ trekking itinerante. Le tre notti previste si trascorreranno in tenda e il gruppo sarà per la maggior parte autosufficiente con cibo portato dall’Italia e attrezzatura da campeggio. Lungo il percorso si incontrano delle piccole fattorie e gruppi di case che servono cibo fresco e genuino locale.


Notti:

2 notti in albergo (la prima e l'ultima) per il resto in tende che porta la guida.


Pasti:

pranzi al sacco o con cucina da campeggio. Nelle strutture ospitanti avremo colazione e cena a disposizione a pagamento. A Oslo avremo una cena libera e una colazione presso l’hotel che ci ospiterà.
Per il resto la guida porterà alcuni cibi dall'Italia.


Sapori tipici:

salmone, funghi, mirtilli, zuppe e verdure bollite.


Difficoltà:

2 su 4. Si tratta di un viaggio agevole senza difficoltà tecniche ma in cui sarà necessaria un minimo di preparazione fisica e di capacità di adattamento. Le tende saranno portate nel caso i lodges siano tutti pieni o non ci sia alternativa di pernottamento.


Note:

Il percorso e gli alloggi possono subire modifiche, in base alle condizioni atmosferiche o alle necessità del momento.

Quota di partecipazione: € 480 da versare all'associazione (per segreteria, organizzazione, guida).

Spese previste: € 1200 + volo, da portare con sé per mangiare e dormire e trasferimenti. Sono calcolate accuratamente, tuttavia suscettibili di piccole variazioni in più o meno legate a variazione prezzi ed al comportamento del gruppo.

Info prenotazione

Nonostante la bellezza del viaggio non sei ancora convinto? Ti servono ulteriori info per prenotare? Nessun problema!
Invia la tua richiesta attraverso questo modulo.


Nome *

Cognome *

Email *

Note

I dati forniti saranno utilizzati esclusivamente per l'uso richiesto dall'utente, e secondo le leggi in vigore, non saranno ceduti a terzi. Premendo "Autorizzo", l'utente garantisce la veridicità dei dati forniti e presta il proprio consenso all'uso dei dati sopra raccolti come indicato. Dichiara inoltre di aver preso visione delle informazioni che seguono:i responsabili del sito dichiarano che, in conformità con l'art. 13 Legge 196/2003, i dati vengono raccolti al fine di fornire le informazioni richieste; l'utente gode dei diritti di cui all'art. 13 Legge 196/2003

Autorizzo

Codice di controllo captcha

Info prenotazione