[25] Date viaggio: 20 giu 2019 - 23 giu 2019

Alla Corte dei Farnese

Stato Pontificio

Siamo ora a Castro, dove piglio un gran diletto di considerare i giramenti delle cose del mondo. Questa città, la quale altre volte ch'io vi fui per soffiare alle miniere mi parve una bicoca di zingari, sorge ora con tanta e sì subita magnificenza, che mi rappresenta il nascimento di Cartagine.(Annibal Caro, Lettera a Monsignor Claudio Tolomei, da Castro, 19 luglio 1543)

Tre giorni tra boschi, rovine e palazzi nel cuore della Tuscia, panorami incredibili sul Lago di Bolsena, sulle tracce della famiglia che ha fatto la Storia. Oltre alla celeberrima dimora di Caprarola, la Tuscia è pressoché costellata di rocche, palazzi, castelli, monumenti dovuti alla magnificenza dei Farnese. Ma con il tracrollo economico e sociale della famiglia, anche le città ad essa legate ebbero una sorte spesso infelice: come Castro, capitale di un piccolo ducato, rasa al suolo dopo poco più di un secolo di vita.

 

Gi 20: Castro, la Cartagine della Maremma
3h - 8km - [+-100]
La Cartagine della Maremma: sorta dal nulla su quello che era un povero villaggio di zingari, Castro divenne nel Rinascimentola capitale del piccolo e ricchissimo ducato Farnesiano, per poi venir distrutta sotto le bombe di Papa Innocenzo X poco più di un secolo dopo la sua rinascita.
Oggi rimane una delle escursioni più suggestive e ricche, la natura nasconde i resti delle opere dell'uomo.

Ve 21: i panorami del Lago di Bolsena
6h - 15km -[+-200]
Trekking da Valentano a Capodimonte, roccaforte Farnesiana, dove nacque Giulia la Bella, amante del papa Alessandro VI. Un’escursione tra pascoli e strade bianche che ci conduce dall’entroterra fino alle sponde del lago di Bolsena. Il percorso si snoda lungo i colli verdeggianti che dominano dall’alto il lago di Bolsena, offrendo scorci incantevoli che ci accompagneranno per buona parte del tragitto.

Sa 22: Palazzo Farnese a Caprarola, il capolavoro del manierismo e il lago di Vico
3h - 5km - [+-200]
Dopo una passeggiata per il borgo medievale di Caprarola, ci immergiamo nell'atmosfera delle corti rinascimentali con una visita guidata ad uno dei palazzi storici più belli d'Italia. Palazzo Farnese (Caprarola). Quando il Cardinal Nipote, Alessandro Farnese, scelse di riprendere in mano il progetto del nonno, trasformò l'antica fortezza in una delle più belle dimore giunte fino a noi. Vignola, i fratelli Zuccari, Antonio Tempesta, Raffaellino da Reggio, sono solo alcuni dei nomi dei grandi artisti che tra la fine del 1500 e l'inizio del 1600 si dedicarono alla realizzazione e decorazione di questo palazzo, uno dei capolavori del Manierismo. Dopo aver passato la mattina tra i panorami dipinti del palazzo, esploriamo i panorami reali a due passi da Caprarola, con una passeggiata semplice e panoramica al Lago di Vico.

Do 23: Capodimonte, il lago e poi Viterbo
5h - 8km
La mattina ci godiamo una passeggiata nel centro storico di Capodimonte, imbarcandoci poi per un giro in battello attorno alle isole del Lago di Bolsena. Nel pomeriggio trasferimento in auto a Viterbo, la città dei papi, dove vediamo il palazzo in cui è nato papa Paolo III. Trekking urbano tra i palazzi duecenteschi di Viterbo e le sue mura, raccontando un po' della sua storia millenaria.

Inizio viaggio:

Giovedì 20 a Valentano ore 11.00. Raggiungibile con autobus COTRAL da Viterbo ( Linea Ferroviaria Roma-Viterbo) o Montalto di Castro (Linea Ferroviaria Roma -Grosseto-Pisa- Genova)

 


Fine viaggio:

Domenica 23 a  Viterbo ore 15.30. Raggiungibile con autobus COTRAL da Romao con Treno da Roma / Orte ( Linea Ferroviaria Roma-Viterbo)

 

 

 


Cammino:

Si cammina su stradine, mulattiere e anche per sentieri, a volte comodi, a volte stretti o su terreno sassoso, senza difficoltà tecniche e con dislivelli fino a, +/- 100m.

 


Notti:

Camere in agriturismo a Capodimonte.

 


Pasti:

Pranzi al sacco colazioni e cene nei locali della zona.

 


Sapori tipici:

I sapori veri ed antichi saranno la costante che ci accompagnerà alla scoperta dell’enogastronomia della Tuscia: dal famoso Olio Dop di Canino ai legumi, i Ceci del Solco Dritto di Valentano, i Fagioli del Purgatorio di Gradoli e le Lenticchie di Onano, ai formaggi e il pesce del Lago di Bolsena. Per conoscere il volto affascinante e genuino della Maremma.


Difficoltà:

1 su 4. Si tratta di un viaggio a base fissa. Si cammina perciò senza zaino. I sentieri, a volte comodi, a volte più accidentati richiedono buone calzature tecniche (scarponi)

 

 

 


Note:

Il percorso e gli alloggi possono subire modifiche, in base alle condizioni atmosferiche o alle necessità del momento.

Nobile famiglia laziale, i Farnese si distinguono come uomini d'arme al servizio del pontefice e delle varie città di parte guelfa. La prima importante personalità è stata Pier Luigi, che, imparentandosi con l'illustre famiglia dei Caetani, entra nel novero dell'aristocrazia romana. Suo figlio Alessandro, il futuro Papa Paolo III (1503-1547) crea il Ducato di Parma e Piacenza, poi passato nelle mani del figlio Ranuccio. I successivi sette duchi regneranno fino al 1731.

Quota: € 140 da versare all'associazione (per segreteria, organizzazione, guida). Spese previste: € 150. Sono calcolate accuratamente per mangiare, dormire, ingressi e battello tuttavia suscettibili di piccole variazioni in più o meno legate a variazione prezzi e al comportamento del gruppo.

 

Info prenotazione

Nonostante la bellezza del viaggio non sei ancora convinto? Ti servono ulteriori info per prenotare? Nessun problema!
Invia la tua richiesta attraverso questo modulo.


Nome *

Cognome *

Email *

Note

I dati forniti saranno utilizzati esclusivamente per l'uso richiesto dall'utente, e secondo le leggi in vigore, non saranno ceduti a terzi. Premendo "Autorizzo", l'utente garantisce la veridicità dei dati forniti e presta il proprio consenso all'uso dei dati sopra raccolti come indicato. Dichiara inoltre di aver preso visione delle informazioni che seguono:i responsabili del sito dichiarano che, in conformità con l'art. 13 Legge 196/2003, i dati vengono raccolti al fine di fornire le informazioni richieste; l'utente gode dei diritti di cui all'art. 13 Legge 196/2003

Autorizzo

Codice di controllo captcha

Info prenotazione