IL POTERE DELLA GREEN MINDFULNESS

schrecksee-2534484_960_720

La natura come fonte di benessere psichico.

E’ questo il concetto base della Green Mindfulness, ovverosia una serie di percorsi di consapevolezza e di meditazione immersi nella natura.

Marcella Danon, psicologa, ribadisce questo concetto nel proprio libro che si intitola “Clorofillati”. In esso la psicologa ribadisce l’importanza del contatto con la natura al fine di migliorare la qualità della nostra esistenza.

L’ambiente naturale stimola in noi una consapevolezza più profonda della nostra autenticità.Evoca in noi vitalità, sensualità, compartecipazione e un’esuberante gioia di vivere.Ci ricorda anche che tutto scorre su questa Terra e quindi ogni attimo va vissuto con intensità perché è il continuo cambiamento la legge della vita che pulsa in ogni dove”.

La Green Mindfulness con le sue preziose pratiche e percorsi naturali ci aiuta a liberare la nostra energia vitale facendoci sperimentare quella che la Danon definisce “esperienza dell’intangibile” ossia la dimensione trascendentale della psiche stessa che coglie in pochi attimi la realtà ne suo insieme scatenando in noi forti emozioni.

Ne consegue che la mente si schiarisce e si libera dai pensieri negativi acquisendo lucidità mentale. Ma non solo, un altro effetto importante è lo sviluppo di una maggiore attenzione nei confronti dell’ambiente circostante.

I sensi si risvegliano e sono in grado di percepire efficacemente i dettagli e i cambiamenti attorno e dentro noi stessi. Lontani dalle città e immersi nella natura, le vette per toccare livelli di conoscenza inesplorati e lo scorrere delle acque per far defluire tutto ciò che è negativo per la nostra psiche.